BANDA VALLE SACRA di Ceresa Carlo
 
            Negli anni immediatamente successivi alla fine della guerra, tornata anche in Valle Sacra la normalità e nella ritrovata serenità di vita, sorse in alcune persone della Valle, e in special modo tra alcuni musici che pare suonassero già nelle bande nei paesi limitrofi, la volontà di costituire anche in questa Valle una banda musicale.
            Con il determinato e appassionato contributo dell'allora Parroco di Colleretto C.vo Don Giovanni Battista Bracco, l'idea si trasformò in realtà e un buon gruppo di musici si organizzò e dopo un periodo di volenterose prove si presentò e per alcuni anni suonò in varie occasioni e in tutta la Valle.
            Se ben ricordiamo a dirigere questa prima formazione fu il musico Secondo Effilè di Castelnuovo Nigra.
            Non ci è dato di sapere quanto tempo durò questa esperienza, cosa certa è invece che l'attività ad un certo punto cessò. Molti anni dopo e precisamente dopo gli anni 1980/81 si tornò ad operare per ridare vita a una nuova banda musicale in Valle Sacra. Ne furono promotori alcuni amministratori locali, e tra questi ricordiamo il Sindaco di Borgiallo Giacomo Trucano, il Presidente della Comunità Montana Prof. Ezio Mattioda, il Consigliere alla Cultura Gianfranco Bontempo, ed altri, e si comincia con inoltrare una domanda per ottenere un corso di orientamento musicale bandistico alla Regione Piemonte e ottenuta la concessione si affidarono i numerosi allievi alla paziente guida del Maestro di musica Sergio Vironda che lo portò a termine con successo e ben 19 giovani e meno giovani, superato l'esame entrarono a far parte del complesso assieme ad altri musici già attivi.
            Per un certo periodo le prove e le lezioni teoriche si tennero in in locale del Comune di Borgiallo, poi resosi non più disponibile ci si trasferì presso il Municipio di Colleretto in una sala data in esclusiva concessione.
            Le Amministrazioni succedutesi a Colleretto hanno sempre riservato molta collaborazione e disponibilità.
            Il primo direttivo eletto e legittimato dallo statuto redatto il 23 settembre 1983 presso il notaio Forma di Castellamonte era formato dalla seguenti persone:
            Presidente Matteo Lopopolo coadiuvato con incarichi diversi da Giuseppe Malano, Renato Chiono, Martino Giacoma Ghella, Carlo Ceresa, Mariella Fornengo, Silvano Giolitto, Cipriano Formento e Sergio Ronchetto.
            L'attività della banda musicale partì con il piede giusto e dopo la prima uscita in cui si presentò e suonò in tutti i paesi della vallata, proseguì con crescente successo.
In questo periodo si dimostrò di grande utilità la reciproca collaborazione in diverse occasioni con la banda musicale di Spineto.
            Dopo alcuni anni, sempre diretti dal Maestro Sergio Vironda, vi fu un cambio e si passò sotto la direzione dei Maestri, Antonio Scalise, Tommaso Tavano e con un nuovo corso triennale di Orientamento Bandistico la banda venne rinforzata dall'entrata di ben quindici nuovi e giovanissimi musici.
            Un attivissimo direttivo, presieduto per ben undici anni da Carlo Ceresa, promosse e organizzò diverse manifestazioni in tutta la valle e anche oltre sempre ottimamente realizzate.
            I primi dieci anni di attività furono festeggiati a Santa Elisabetta nell'estate del 1993 e nella stessa occasione fu presentata e benedetta da don Bracco la nuova bandiera. Ne fu madrina la Signora Laura Castelli accompagnata dal marito Giorgio Giovando.
            Anni dopo qualcosa nell'Associazione si incrinò, come sovente accade in tante realtà, si ebbero diverse defezioni, e per vari motivi si successero alla direzione artistica diversi Maestri, quali, Anna Camerlo, Gianni Corzetto, Francesco Fontan.
            Anche il gruppo di Amministratori fu totalmente rinnovato. Però tutti questi avvicendamenti non servirono e ad un certo punto l'attività cessò.
            Dopo un periodo di pausa durato quasi dieci anni la forte volontà di rimettere nuovamente in attività la banda musicale e con l'esperienza musicale e amministrativa e l'aiuto di collaboratori volenterosi,  Paola Roletto Zabella nel 2014 riunisce un discreto  numero di musici partecipando a San Paolo Solbrito per il "60° anno della costruzione della Stazione Ferroviaria e della prima donna Capostazione in Italia", a “tutto mele di Cavour”, a “Roure” in occasione del centenario della Società Operaia e alla mostra mercato “valli di lanzo a Usseglio”. Vengono formalizzate tutte le pratiche Amministrative con l'elezione di un direttivo formato da cinque componenti e alla presidenza viene eletta la promotrice di questa ripresa, la Signorina Paola Roletto Zabella.
            Le attività proseguono con la partecipazione al  gemellaggio dei Castelnuovi d’Italia a Castelnuvo del Garda. Al Raduno Nazionale Bandistico Città di Poirino, e al 6° Raduno Bandistico Città di Follonica.
            Nell'ottobre del 2014 la Filarmonica Valle Sacra ha organizzato il 3° raduno Bandistico delle Comunità Montane con la presenza di otto Bande musicali, è stata promotrice di due eventi benefici, a luglio 2014 per la "Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro Onlus di Candiolo" e nel mese di febbraio 2015 per la Croce Rossa di Cuorgnè.
            La banda attualmente è composta da 35 elementi è diretta dal Maestro Francesco Fontan di Castellamonte.
Home page
Contatti
Cenni storici
Eventi
Album Foto
Video
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map